SEGUITECI IN VIAGGIO!

A breve l’incredibile viaggio attraverso l’Europa.

un gruppo di AVVENTURIERI, 
una promessa da MANTENERE,
un obiettivo da RAGGIUNGERE…
lo scopo è la BENEFICENZA!
Siamo un gruppo di amici di età diverse (dai 40 ai 60 suonati), chi lavora ancora … e chi si gode la pensione.

Tutto è nato da una promessa fatta da uno dei componenti del gruppo a suo papà (che purtroppo non c’è più!), ci siamo uniti per uno scopo benefico e cioè raccogliere fondi per le seguenti Associazioni:

  • LILT (lega italiana per la lotta contro i tumori – sez. Padova),
  • ANFASS (associazione nazionale disabilità – sede di Mira-VE),
  • La Colonna (Associazione Lesioni Spinali – Mirano-VE),
  • Oltre di Muro (Associazione di Promozione Sociale – servizi per disabili – Dolo-VE).

Abbiamo creato una nostra Associazione (Solidape), regolarmente registrata, e stiamo organizzando un viaggio a Capo Nord, partendo da Cazzago di Pianiga (VE), in Ape. Si! Proprio la mitica Ape Piaggio (TM e Ape Car)!

Gli equipaggi saranno 5, composti da 10 elementi (2 per Ape).

Partiremo la mattina di Sabato 23 Luglio 2016 dalla piazza di Cazzago di Pianiga (VE) e torneremo il 15 Agosto sempre a Cazzago di Pianiga.

Stiamo già raccogliendo fondi sia per fronteggiare le spese che dovremmo sostenere, ma soprattutto per devolvere alle Associazioni sopraindicate il ricavato della nostra avventura! (Grazie ai partners e al nostro personale contributo abbiamo gia coperto le spese per l’intero viaggio!)

Abbiamo intenzione di scrivere un libro e di realizzare un film/documentario del nostro viaggio per così farlo vedere e raccontarlo a più gente possibile; il ricavato della vendita di tutto questo materiale sarà totalmente devoluto in beneficenza.

LE ASSOCIAZIONI SOSTENUTE
CON IL PATROCINIO DI

8000


CHILOMETRI DA PERCORRERE

24


GIORNI DI VIAGGIO

disegno-ape

5


APE IN VIAGGIO

7520


PERSONE CHE CREDONO IN NOI

LA PROMESSA

L’ispirazione per questo viaggio nasce dalla condivisione di momenti speciali con mio papà che, malato di tumore, assistevo in quelli che furono i suoi ultimi giorni di vita. Mi capitò di leggergli il libro di Marco Giurin, che nel 2014 raggiunse Capo Nord in solitaria a cavallo di una Vespa (il ricavato dalla vendita di questo libro è devoluto in beneficenza ad un’associazione di bambini disabili e alla fondazione “Marco Simoncelli”).

Più ci addentravamo nella lettura e più ci appasionavamo a questa “avventura” e, parlando e fantasticando, promisi che nel 2016 sarei andato anch’io a Capo Nord in Vespa per raccogliere fondi in favore alla lotta contro i tumori!

Avuta l’approvazione di mio papà, cominciai ad interessarmi a questa avventura e in seguito ad un suo consiglio “…alla tua età dove vuoi andare in Vespa… hai anche mal di schiena… ti conviene andare in Ape… almeno sei più protetto dal freddo e dalle intemperie!!!” decisi che sarei partito in Ape e non in Vespa.

Anche se non mi sento molto vecchio per la Vespa(!), ho cominciato a parlare di questo progetto a parenti ed amici e, nell’entusiasmo generale (soprattutto per lo scopo della missione), si sono aggregati circa una decina di “avventurieri”.

Dopo i primi due incontri organizzativi abbiamo deciso che partiremo il 23 Luglio 2016.

Purtroppo mio papà ora non c’è più, la partenza comunque sarà dalla Piazza di Cazzago di Pianiga, suo paese nativo, e questa avventura è dedicata a lui.

Michele Maschera